Profughi minorenni assediano prefettura: “Cambiateci hotel”

Condividi!

Nuova protesta dei finti profughi a Cagliari. Ieri pomeriggio, 12 stranieri, tutti presunti minorenni, hanno lasciato la struttura di Narcao dove sono ospitati e hanno raggiunto la Prefettura di Cagliari, in viale Buoncammino, per esigere una nuova sistemazione.

I giovani fancazzisti si rifiutano di rimanere a Narcao. Sul posto è intervenuta la polizia e i funzionari dell’ufficio stranieri.

A quanto pare non è stato possibile trovare un nuovo alloggio adeguato alle esigenze dei clienti profughi. I migranti, dopo alcune proteste, hanno deciso di piazzarsi fuori dalla Prefettura fino a lunedì per far scattare una nuova protesta e chiedere il trasferimento in un altro alloggio più vicino a Cagliari e più di categoria.




Lascia un commento