Tribunale affida bimba a ‘donna’ single: massacrata a morte

Vox
Condividi!

Una donna single alla quale era stata affidata una bambina, ha martoriato la figlia adottiva a morte, con tale forza che la piccola ha subito più di 90 ferite.
Kandyce Downer, 35 anni, ha picchiata Keegan Downer, di 18 mesi, così ferocemente, che la piccola aveva gambe e costole rotte, e gravi ferite alla testa e alla colonna vertebrale. E’ morta per arresto cardiaco.

La bambina, era stata affidata alla ‘single’ Downer perché la madre tossicodipendente non era in grado di prendersi cura di lei.

Vox

Un post mortem ha rivelato che aveva 91 ferite sul corpo, tra cui 29 cicatrici recenti e segni alla testa e al collo. Ricoverata in ospedale a Birmingham è stato dichiarata morta poco dopo.

Purtroppo sono moltissimi i bambini afro che in America e in altri Paesi dove le comunità africane sono numerose, a crescere in famiglie disastrate. Oltre l’80 per cento cresce senza padre, perché è costume africano il nomadismo sessuale del maschio.