Macedonia chiude frontiera: “Non passa più nessuno”

Condividi!

La Macedonia ha definitivamente chiuso i suoi confini ai clandestini, e dalla mezzanotte non si accettano più profughi nel centro di accoglienza di Gevgelija. Le autorità a Skopje hanno spiegato che ciò fa seguito alle decisioni di Slovenia Croazia e Serbia di non accettare più migranti senza documenti validi. Nessun migrante è entrato in Macedonia dalla Grecia nelle ultime ore, e in pratica la rotta dei Balcani è stata chiusa.

Poteva essere fatto mesi fa, e non sarebbe partito nessuno dalla Turchia, sapendo che il ‘traffico’ era chiuso. Invece no, volevano un altro paio di milioni di islamici in Europa. Ora chiudono, perché la sostituzione etnica stava generando una rivolta politica che avrebbe portato a sconvolgimenti come l’elezione di Le Pen in Francia, ad esempio, ma continueranno a farli arrivare in modo meno plateale.




Lascia un commento