Spese pazze alla Provincia di Perugia sono appassionati di Apple

Condividi!

PERUGIA – Ecco la lista della spesa con i soldi dei cittadini di un assessore della Provincia di Perugia: determina numero 41 del 22 gennaio 2016 che autorizza la spesa. Perché Renzi le provincie non le ha eliminate, ha solo eliminato le elezioni per eleggere i rappresentanti: da quel giorno, presidenti e consiglieri vengono nominati dai partiti, quasi sempre dal PD.

perugia

L’impiegato che ha diffuso sul web la lista ufficiale denuncia che l’andazzo va avanti da anni: «I nostri amministratori non hanno di meglio da fare che continuare ad usare soldi pubblici per uso personale. Continuare perché la stessa cosa succede da due o forse tre anni. A cosa servano in concreto all’ente in dismissione non è dato saperlo: con tanta fantasia Apple Watch non sappiamo come sia utilizzabile a pubblici fini, al pari di iPad Pro e forse anche di iPhone (non basta uno cellulare sotto i 1000 euro?) È un insulto a noi comuni dipendenti: probabilmente l’unica necessità è spendere soldi pubblici per regalarsi di nuovo le nuovissime e ultimissime meraviglie della tecnologia. Tutto ciò mentre noi dipendenti provinciali siamo demansionati, ricollocati, spesso umiliati. Vergogna».




Lascia un commento