GIULIO REGINI UCCISO DA COLPO IN TESTA

Condividi!

E’ morto per un colpo ricevuto in testa Giulio Regeni, il ricercatore friulano il cui cadavere è stato trovato in Egitto giovedì scorso. E’ quanto sta emergendo dall’autopsia, ancora in corso, sul giovane. L’equipe di medici legali coordinati da Vittorio Fineschi, ha riscontrato sul giovane segni di un violento pestaggio e numerose abrasioni e lesioni, tuttora oggetto di analisi, così come il colpo al capo che ha provocato il decesso. Il cadavere è stato sottoposto a una tac, a esame tossicologico e radiografie.




Lascia un commento