Premier Guernsey: “Noi no prendiamo profughi, siamo Islamofobi”

Condividi!

La decisione di non accettare profughi a Guernsey, gruppo di isole britanniche della Manica, è “perché i funzionari non riuscirebbero a garantire la loro sicurezza”, ha spiegato il suo primo ministro.

letoq

Guernsey, quasi 66 mila abitanti, è una dipendenza della corona davanti le coste francesi ed è indipendente dal governo del Regno Unito. Quindi può decidere chi prendere o meno nel suo territorio.
Jonathan Le Tocq, il suo premier dal cognome che tradisce l’origine normanna, ha quindi rifiutato la ‘offerta’ britannica di prendersi una parte dei profughi accettati dal Regno Unito, adducendo la ‘islamofobia’ dei propri cittadini come ‘scusa’.
Ha detto alla BBC: “C’è sicuramente un sacco di islamofobia e di negatività che renderebbe che difficile per noi proteggere i migranti”.




Lascia un commento