Le foto di Renzi e Boschi all’ultimo piano

Condividi!

Alessandro Maiorano è un dipendente del Comune di Firenze che da anni accusa Renzi di ladrocini vari e, per questo, è sotto processo (querelato dal premier abusivo)

E ora lancia una nuova accusa: «Renzi e la Boschi? Lo sa tutta Firenze – scrive Maiorano – che si incontravano in via Alfani 8 a Firenze ultimo piano vista tetti per parlare di politica, sarebbe ora che Alfonso Signorini tirasse fuori dal cassetto quelle quattro fotografie, no?».

L’indirizzo in questione è la casa dell’imprenditore e amichetto di Renzi, Marco Carrai, che fornì all’amico, in cambio di non si sa cosa, l’appartamento.

Maiorano sostiene di aver semplicemente riportato quanto a lui riferito, con assoluta certezza, da due giornalisti: esisterebbero quattro foto compromettenti che il direttore di Chi terrebbe nel cassetto.

Direttore che però nega: «Queste foto non le ho mai viste, mai avute né trattenute. È una voce che gira, ben conosciuta. Niente più che un argomento da salotto di cui non ci sono prove».

Storia di bassa lega. Come il governo abusivo in carica.




Lascia un commento