Viareggio: Frati sloggiano Vigili per darsi al business dei ‘profughi’

Condividi!

Viareggio – A fine mese i vigili urbani libereranno l’attuale sede del comando (frati esigono troppo) e l’immobile diventerà un centro per un centinaio immigrati e sedicenti profughi. E’ l’allarme diffuso tra la popolazione della zona.

L’immobile è infatti di proprietà dei Frati Minori di Firenze, e si sa che il Vaticano è sempre a caccia di business. E sembrerebbe proprio che i Frati Minori vogliano farci un centro per clandestini. Calcolo approssimativo: 45x100x365 uguale 1 milione e 642 mila euro più spiccioli. Tutti soldi delle nostre tasse.

Il governo è del resto alla continua ricerca di strutture per sistemare i clandestini africani che Al Fano continua a raccattare a botte di mille al giorno.

I residenti del centro, dalla Vecchia Viareggio a via Garibaldi, sono già in allarme. E organizzano petizioni contro questa eventualità. La città è già invasa dagli immigrati e dagli abusivi, con continui episodi di criminalità.

Ma i cittadini non contano nulla, nell’Italia di Renzi.




Un pensiero su “Viareggio: Frati sloggiano Vigili per darsi al business dei ‘profughi’”

Lascia un commento