Ucraina blocca gas verso l’Est filorusso, per Putin è ‘genocidio’

Condividi!

La decisione del governo ucraino di tagliare le forniture di gas russe alle zone occupate dai filorussi “puzza di genocidio” per il presidente Putin, citato dall’agenzia Interfax.
L’Ucraina blocca nei propri viadotti, il gas russo verso le zone dell’Est. Si rischia migliaia di morti di freddo.

“In quella zona -ha detto Putin- vivono quattro milioni di persone e l’Osce ha già constatato che c’è una catastrofe umanitaria”. Se non arriveranno inoltre altri pagamenti da Kiev, Gazprom sospenderà le forniture”. E “questo può rappresentare una minaccia al transito” del metano russo “verso l’Europa”.




Un pensiero su “Ucraina blocca gas verso l’Est filorusso, per Putin è ‘genocidio’”

Lascia un commento