Vogliono arrestare Brigitte Bardot: per questa frase sull’Islam…

Condividi!

Brigitte Bardot, forse una delle poche teste pensanti del panorama artistico globale, è sotto processo – è la sua quinta volta – per avere ‘insultato’ i musulmani e per “incitamento all’odio razziale”. Sono accuse che conosciamo bene anche in Italia, dove vige la sovietica legge del telefonista del Quirinale.

Bardot è stata condannato quattro volte a pagare una multa. Lei può permettersi di pagarsi il privilegio di dire quello che pensa: ma i comuni cittadini francesi?

Ora, il procuratore, tal Anne de Fontette, vuole una pena più severa: l’equivalente di 20.000 euro di multa e due mesi di carcere. Per quale reato? La Bardot ‘ha scritto’.

E ha scritto questo: “Io sono stufa di essere sotto il tallone di questa popolazione che ci sta distruggendo, sta distruggendo il nostro paese…”.

Eurabia.

Sono anni che BB combatte per proteggere gli animali dalle pratiche barbare dell’Islam.




Un pensiero su “Vogliono arrestare Brigitte Bardot: per questa frase sull’Islam…”

Lascia un commento