Centri Sociali assaltano agenti: lancio di pietre e bottiglie rotte

Condividi!

Cremona, scontri al corteo cosiddetto ‘antifascista’, dove pietre e bottiglie rotte sono state scagliate contro le Forze dell’ordine. Alla testa, un gruppo di giovani nullafacenti vestiti di nero e con il casco che ha dato il via ai disordini. E le Forze dell’ordine hanno lanciato lacrimogeni.

I manifestanti protestano contro il ferimento grave, subito domenica scorsa da un esponente del famigerato centro sociale Dordoni di Cremona, dopo la partita Cremona-Mantova.
ad opera di militanti CasaPound che avevano reagito all’aggressione.




Un pensiero su “Centri Sociali assaltano agenti: lancio di pietre e bottiglie rotte”

Lascia un commento