BELGIO: IMMIGRATI ISLAMICI PREPARAVANO STRAGE, COLLEGAMENTI IN ITALIA?

Condividi!

Opérations anti-djihadistes en Belgique: les suspects préparaient des «attentats imminents» (vidéos et direct)

©Photo News<br />

Hanno aperto il fuoco con armi automatiche e kalashnikov contro le forze speciali, intervenute a Verviers, in una panetteria islamica, i tre jihadisti, due dei quali uccisi e uno ferito e ora in stato di arresto. Lo precisa la Procura federale di Bruxelles, in conferenza
tampa. I tre avevano anche esplosivi e stavano preparando attacchi.

Dieci le operazioni condotte nelle ultime ore contro una “cellula operativa di immigrati rientrati dalla Siria”. Sventati “attentati di grave entità”.

Le operazioni contro islamici,che si stanno svolgendo in Belgio in questo momento, riguardano sette Paesi europei. secondo quanto riporta la tv fiamminga. Probabile, ma non confermato, anche l’Italia.

In una nuova operazione antiterrorismo, la polizia belga, che ha fatto irruzione in un palazzo a Anderlecht, a sud di Bruxelles, ha trovato dell’esplosivo. Non i terroristi. Sarebbero almeno dieci, gli immigrati islamici in fuga.

Sparatorie anche ad Angleur e Amarcoeur in Belgio, vicino a Liegi e non lontano da Verviers, dove sono state trovate armi e divise da poliziotti.




Lascia un commento