L’olio vale oro: ondata di furti

Condividi!

Con le quotazioni dell’olio in forte crescita a causa dello scarso raccolto si assiste ad una escalation di furti nelle campagne, dove i ladri rubano olive e fusti di extravergine. Lo afferma la Coldiretti: “Rilevato in tutto il territorio nazionale, con raid di squadre organizzate che in un’ora riescono a raccogliere oltre un quintale di olive. Inoltre trafugare una cisterna piena di olio significa un bottino di 200mila euro”. “Olive come diamanti – dice Coldiretti- scortate dalla Polizia contro i furti”.




Un pensiero su “L’olio vale oro: ondata di furti”

Lascia un commento