Isis decapita ostaggio americano convertito all’Islam – VIDEO – FOTO

Condividi!

 

L’ostaggio americano Peter Kassig è stato decapitato. Lo annuncia l’Isis in un nuovo video in cui si mostra l’uccisione dell’ostaggio in Siria.

Inutile l’umiliazione video dei suoi due genitori:

decapitatokassig1
CLICCA PER FOTO NON CENSURATA

Il ventiseienne era stato rapito nell’ottobre 2013 in Siria, dove portava aiuti ai ‘civili’ in fuga dalla guerra civile. Durante la prigionia si era convertito all’Islam e ai genitori aveva scritto di temere la morte e di trovarsi “in una complicata situazione dogmatica”, ma sereno per la scelta fatta di abbracciare l’Islam. #StaiSereno

Difficile sapere cosa accada dentro di te, in una così lunga e atroce prigionia, difficile giudicare.

La scena finale è la solita montagnola di carne e sangue, nella quale la testa ‘guarda’ appoggiata sul corpo esanime.




Lascia un commento