Governo nel caos: Lega e M5S bloccano seduta

Condividi!

A causa delle proteste di M5S e Lega, il presidente del Senato Pietro Grasso è stato costretto a sospendere la seduta farsa dell’Aula del Senato durante l’intervento del ministro del Lavoro Giuliano Poletti sul famigerato Jobs act.

Grasso ha anche ‘democraticamente’ sospeso il capogruppo M5S, Vito Petrocelli. Prima della sospensione, il ministro è stato più volte interrotto dai senatori al grido di “Andate a casa”.

Durante la protesta, si sono alzati in piedi anche i senatori leghisti.




Lascia un commento