Pedofilia: arcivescovo agli arresti…nel suo palazzo in Vaticano

Condividi!

I media spacceranno la cosa come ‘una svolta di Francesco’.

L’ex nunzio Josef Wesolowski sarebbe stato arrestato dagli agenti della gendarmeria vaticana per pedofilia. Lo confermano fonti vaticane.

L’arcivescovo polacco Jozef Wesołowski, già nella bufera per vicende di pedofilia, è stata arrestato per volontà del Papa. Wesolowski, che aveva avuto una condanna canonica di primo grado per abusi sessuali su minori, è ora agli arresti domiciliari in Vaticano.

Non andrà in carcere a ‘causa delle sue condizioni di salute’. L’inchiesta era partita dalla Repubblica Dominicana dove l’alto prelato era stato nunzio. Il che spiega il ‘desiderio’ delle mele marce del Vaticano per l’immigrazione di ‘giovani’ africani.

In realtà, Wesolowski se ne starà ‘agli arresti’ nello stesso posto lussuoso nel quale viveva fino ad oggi.




Un pensiero su “Pedofilia: arcivescovo agli arresti…nel suo palazzo in Vaticano”

Lascia un commento