Ramadan: decapitati in piazza per ‘matrimonio d’amore’

Vox
Condividi!

PAKISTAN – Una coppia è stata decapitata a sangue freddo dalla famiglia della ragazza a causa di un matrimonio d’amore.

Sajjad Ahmed, 27 anni, del villaggio di Hasanabad, Sialkot, aveva contratto un matrimonio d’amore con Muafia Bibi, 23 anni, di Satrah il 18 giugno.

Vox

Venerdì scorso, sette membri della famiglia di Muafia, tra cui il padre Dilshad alias Kulla, lo zio Ghulam Husain, Shamshad, Afzaal Husain e Bashiran Bibi, hanno fatto irruzione nella casa degli sposi ad Hasanabad, infilati in un furgone e portati all’esecuzione.

Gli hanno legato le gambe e le braccia e poi tagliato le teste con una mannaia in pubblico, senza che nessuno li fermasse.