Il Pd invita 46 milioni di Ucraini in Italia: ‘Visto e asilo per tutti’

Condividi!

“Abbiamo depositato alla Camera, in commissione Esteri una risoluzione sull’emergenza Ucraina”. Lo hanno reso noto alcuni giorni fa i deputati – abusivi – Arturo Scotto (Sinistra Ecologia Libertà), Mario Marazziti ( Popolari per l’Italia) ed Eleonora Cimbro (Partito Democratico). Una gang di fanatici.

Leggiamo le loro deliranti dichiarazioni: “È un disastro umanitario che rischia di scatenare alle porte dell’Europa una vera e propria guerra civile. Occorre in sede europea ed in sede italiana attivarsi per una soluzione politico diplomatica che metta insieme le parti e che eviti un ulteriore spargimento di sangue”.
“Nell’immediato, nella risoluzione chiediamo al governo italiano di rivedere in maniera meno restrittiva il regime dei visti per i cittadini ucraini che si recano in Italia per ragioni di lavoro e di studio e – spiegano i parlamentari – garantire diritto di asilo e di cura per gli attivisti e gli intellettuali di opposizione che in questo momento rischiano la vita e di proporre analoga soluzione in sede europea”.

Braccia rubate all’onanismo.  Non ne hanno mai abbastanza, di clandestini, tanto da paventare inesistenti ‘disastri umanitari’, tra l’altro, semmai, generati dall’attivismo dei loro amichetti di Bruxelles.

Forse,  hanno bisogno di altre badanti.




Un pensiero su “Il Pd invita 46 milioni di Ucraini in Italia: ‘Visto e asilo per tutti’”

Lascia un commento