Napolitano è ‘fuori’: grande intesa con gli Usa

Vox
Condividi!

Roma – Colto da improvvisa botta d’Alzheimer, Kim-il-Napolitano, dimentica Snowden, le microspie e le intercettazioni. L’intesa tra Italia e Usa e’ “solida” e i due Paesi guardano “con fiducia ad un rinnovato partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti, futura molla di crescita, di lavoro e di occupazione”.  Dice lui, in un messaggio inviato al presidente degli Stati Uniti Barack Hussein Obama in occasione della Festa dell’Indipendenza.

Quando si dice ‘montarsi la testa’.

“Nella lieta occasione del giorno dell’Indipendenza -scrive Napolitano- mi e’ gradito formularle, a nome del popolo italiano e mio personale, sinceri auguri per la prosperita’ del popolo americano. L’amicizia fra Italia e Stati Uniti nacque negli anni in cui entrambi i nostri paesi lottavano per l’unita’ nazionale. E’stata costantemente alimentata dalla comunione di ideali e di valori, trasfusasi nell’Alleanza atlantica, dai grandi movimenti di popolazione e di talenti attraverso l’Atlantico, dalla fitta e crescente rete di commerci e di investimenti, dall’impegno comune nelle missioni internazionali”.

Vox

Poi con una buona dose di involontaria ironia: “La solida intesa fra governi si rafforza negli incontri bilaterali e multilaterali, quali il recente vertice G8. Guardiamo insieme con fiducia ad un rinnovato partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti, futura molla di crescita, di lavoro e di occupazione. Anche oggi, come spesso in passato, l’America e’ un avamposto nel confronto con le grandi sfide alle quali le nostre societa’ non si possono sottrarre. L’Italia segue con attenzione l’impegno della sua amministrazione sui temi della sicurezza, dei diritti civili, del welfare e dell’ambiente. Nel gradito ricordo della sua calorosa accoglienza a Washington lo scorso febbraio, e con sinceri sentimenti di stima le porgo voti di benessere per la sua persona, la sua famiglia e l’intera nazione americana”, conclude senza vergogna l’uomo col pannolone.

I diritti civili. Questi ci spiano, con la collaborazione di collaborazionisti transatlantici come Napolitano, ma c’è ‘intesa’.

 




Un pensiero su “Napolitano è ‘fuori’: grande intesa con gli Usa”

  1. Ma certe persone ad una certa età non dovrebbero stare a casa e portare i figli dei nipoti al parco o nel caso peggiore in una casa di riposo?

I commenti sono chiusi.