AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Ue minaccia la Grecia: 3 giorni di tempo per ‘obbedire’

Vox
Condividi!

La Grecia ha tre giorni di tempo per ‘rassicurare’ l’Europa e il Fondo monetario internazionale che è in grado di fornire i tagli draconiani connessi al suo piano di salvataggio, al fine di ricevere la prossima tranche di aiuti. Hanno minacciato quattro funzionari della Ue.

La Ue non è soddisfatta dei tagli fin qui fatti.

Atene, che ha circa 2,2 miliardi di euro di obbligazioni da riscattare nel mese di agosto, se i colloqui falliscono, il Fondo monetario internazionale potrebbe recedere dal piano di salvataggio da 240 miliardi di euro per evitare di violare le proprie regole, abbandonando la Grecia al default. Ora possono farlo, dopo che le banche tedesche e francesi si sono liberati di debito greco a ‘favore’ dei contribuenti europei.

Vox

Intanto in Portogallo il ministro delle Finanze Vitor Gaspar, l’architetto dell’austerità e dei tagli imposti sotto il piano di salvataggio UE / FMI, si è dimesso ieri sotto il peso delle proteste.

Ad Atene, la troika vuole imporre una nuova tassa sulla casa e un aumento dell’Iva greca.

Intanto la disoccupazione ufficilae ha raggiunto il livello record del 27 per cento e i greci hanno perso circa un terzo del loro reddito disponibile.