Violenza politica: da militanti Pd pugni e spintoni a candidato Pdl a Sestri

Condividi!

attivistapdSestri Levante (Genova) – In vista del ballottaggio di domani, Gianteo Bordero, candidato al Comune ed ex capogruppo del Pdl di Sestri, è stato aggredito e colpito con un pugno da un militante del Pd che stava stracciando i volantini del Pdl posti in alcune auto parcheggiate a Riva Trigoso.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, Bordero e’ andato al pronto soccorso di Lavagna. Roberto Bagnasco, consigliere regionale del Pdl, commenta: “la vergognosa aggressione al giovane consigliere comunale del Pdl Gianteo Bordero a Riva Trigoso rappresenta un gesto grave che deve essere punito. Voglio esprimere la mia solidarieta’ all’amico Gianteo, che paga con l’aggressione fisica di stampo politico l’entusiasmo per propri ideali. La speranza e’ che gesti di questo genere non si ripetano nella nostra Liguria e che le manifestazioni di solidarieta’ siano autentiche e sincere”.

 




Un pensiero su “Violenza politica: da militanti Pd pugni e spintoni a candidato Pdl a Sestri”

Lascia un commento