Meloni li porta qui e loro distruggono tutto: “In aumento le sommosse”

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Violenza al centro di prima accoglienza e al tribunale dei minori di Genova: un giovane 16enne tunisino prima ha devastato la sua cella, poi una volta accompagnato in tribunale dei minori, di fronte alla decisione di trasferirlo in carcere a Torino, ha tentato di aggredire la cancelliera, strappando l’intero carteggio della sentenza, poi ha distrutto porte, sedie, tavoli del tribunale, aggredendo il personale di Polizia penitenziaria che ha dovuto chiamare il supporto della Polizia di Stato che con ben 4 volanti è riuscita a contenere il giovane arrestato.

Minori devastano centro accoglienza, volontario sequestrato e pestato

Vox

Commenta il Segretario Regionale della Uilpa Fabio Pagani: “Da qualche tempo, molte delle problematiche che investono le carceri si ritrovano anche negli istituti penali per minorenni. In particolare, sono in aumento i casi d’aggressione agli operatori, di sommosse. Ciò è evidentemente imputabile a una serie di fattori che vanno dal sostanziale disinteresse della politica prevalente e dei governi alle vicende penitenziarie”.

Il problema lo risolvi chiudendo le frontiere ed espellendo questa feccia di veri o presunti minori. Non aumentando il personale come piacerebbe a voi. Semmai, si deve aumentare i vostri stipendi.

Ricordiamo che a Genova, quando non distruggono i centri accoglienza, i presunti minori stuprano le ragazzine per strada. O anche i ragazzini.