Islamica intima: porti italiani devono stare aperti – VIDEO

Condividi!

La cosa incredibile di questo video è che quello che dice Capezzone si riferisce allo sgozzamento di Nizza dell’anno prima, ma potrebbe tranquillamente riferirsi a quanto accaduto a Cannes un anno dopo e poi qualche giorno fa. Insomma: non è cambiato nulla. Anzi, la situazione è peggiorata.




3 pensieri su “Islamica intima: porti italiani devono stare aperti – VIDEO”

  1. E in verità vi dico, andrà sempre peggio, a mano a mano che la decrescita demografica bianca aumenterà con l’aumento degli anziani (e il covid sta falcidiando, ora sempre più silenziosamente, i ‘vecchi’ tanto che anche quest’anno gli italiani veri crolleranno nelle statistiche demografiche), a mano a mano che la demografia nera continuerà ad esplodere, entro il 2050 la sola Nigeria supererà la popolazione dell’intera unione europea, e parliamo di una ue con una popolazione con una crescente popolazione nera e meticcia.
    Al cambio di popolazione, non potrà che coincidere il cambio di mentalità, una mentalità africana. I criminali delle varie elité pensano di poter continuare a fare ciò che fanno oggi, a pensare a missioni spaziali, a digitalizzare la vita pubblica, auto elettriche che si guidano da sole, ed altre menate.
    La realtà sarà che, ben che vada, tutte queste belle cose sarà per una esigua minoranza di persone, assediate da una maggioranza di diseredati che faranno deserto del territorio.
    I dati statistici sono fatti, nessuno li può negare, e nessuno può negare che, se modifichi radicalmente la composizione di una popolazione, non avrai semplicemente una popolazione che prima era bianca e poi più scura, ma avrai una modifica altrettanto radicale del suo stile di vita, e dei suoi valori.
    Di quali, possiamo già oggi vederlo, abbiamo l’esempio africano.

I commenti sono chiusi.