Rom appiccano incendio, brucia centro estivo: bambini in fuga – VIDEO

Condividi!

Questi ogni giorno bruciano materiale rubato e nessuno li rimanda da dove sono venuti.

Maxi incendio a Roma, nel quadrante occidentale della Capitale. Le fiamme hanno raggiunto alcune ville che sono state evacuate. Il fuoco è divampato intorno alle 13,30 da via Bosco Marengo. Poco distante dal campo rom della Monachina. Complice il vento e le alte temperature l’incendio ha preso forza rapidamente. Le fiamme prima hanno bruciato le sterpaglie all’altezza del civico 1052. Poi, spinte dal vento, hanno avvolto un centro estivo per ragazzi. E una rimessa di camper. La protezione civile di Roma ha evacuato diversi palazzi.

Il primo bilancio è spaventoso. Due cavalli feriti, circa 50 esplosioni di bombole di gas sentite dai testimoni. Che hanno visto anche i camper in fiamme. Le ambulanze libere da tutta Roma sono arrivate celermente nella zona dell’incendio. Per curare le prime 15 persone rimaste intossicate dai fumi dell’incendio. Che ha raggiunto la via Aurelia. All’altezza dell’uscita 1 del grande raccordo anulare (km 11). Avvolgendo il quadrante ovest di Roma. Finita nuovamente sotto una minacciosa colonna di fumo nera. Visibile da chilometri e chilometri di distanza. Fiamme che arrivano a pochi giorni dal maxi incendio nella zona di Malagrotta. Lanciato l’allarme al 112, sul posto sono intervenuti numerosi soccorritori. Vigili del fuoco, volontari della protezione civile, polizia di stato e polizia locale di Roma Capitale.

Rom appiccano incendio e italiani costretti a spegnerlo per salvare le case – VIDEO

L’incendio ha avvolto, dunque, il centro estivo Le Palme. Dove decine di bambini sono stati evacuati in tutta fretta. Un altro fronte dell’incendio ha minacciato le abitazioni. I palazzi di via della Monachina sono stati evacuati per precauzione Una cinquantina di persone si sono riversate in strada. Sul posto anche gli operatori della protezione civile. Del distaccamento di Boccea. Che sta distribuendo bottigliette d’acqua ai cittadini.

Rom danno fuoco a Roma: mega incendio intossica 15 persone

Una donna e suo figlio, lievemente intossicati, sono stati trasferiti al policlinico Gemelli in codice giallo. I vigili del fuoco hanno iniziato l’intervento con quattro squadre. Alle quali si sono aggiunti, nel primo pomeriggio, due elicotteri e due canadair della protezione civile. I carabinieri invece hanno bloccato la strada da Osteria Nuova ad Anguillara. All’altezza del centro ricerche casaccia dell’Enea. Secondo quanto riporta la Repubblica un uomo è ricercato dalla polizia e dalla protezione civile. Dalle prime informazioni sembra che si tratti di un agricoltore. Che stava provando a spegnere le fiamme con il trattore, E del quale si sono perse le tracce. Mentre l’incendio alle 16 si è esteso fino a raggiungere Casalotti.




Un pensiero su “Rom appiccano incendio, brucia centro estivo: bambini in fuga – VIDEO”

  1. No, ma dategli soldi agli zingari!Poverrriiiiiniiii!
    O si fa sul serio e stammerda la si elimina TUTTA o ste cose non faranno che aumentare.
    Quello che troppo pochi capiscono e’ che non sono esseri umani quelli che ci stanno invadendo!

I commenti sono chiusi.