Azovstal, si arrendono tutti: si è consegnato ai russi anche vice comandante nazisti Azov

Condividi!

Ci sarebbe anche Sviatoslav Palamar, vice comandante del Battaglione Azov, tra i difensori ucraini che nelle scorse ore hanno lasciato l’acciaieria Azovstal arrendendosi alle forze russe. Lo ha riferito il sito del ‘Kyiv Post’, citando media filo-russi. Secondo Mosca, sono in tutto 1.730 i soldati ucraini dell’Azovstal che si sono arresi alle forze russe in questi giorni, 771 dei quali lo hanno fatto nelle ultime 24 ore.




Un pensiero su “Azovstal, si arrendono tutti: si è consegnato ai russi anche vice comandante nazisti Azov”

I commenti sono chiusi.