In mappa Ue la supervaccinata Italia più a rischio della no-vax Romania

Condividi!

E’ evidente, i vaccini non fermano la diffusione del contagio. Altrimenti la no-vax Romania non sarebbe meno rossa dell’Italia supervaccinata.

L’Italia diventa tutta rossa scuro, il colore che segna il massimo rischio epidemiologico per il Covid, nella mappa pubblicata dall’Ecdc, appena aggiornata dall’agenzia Ue con sede a Stoccolma. Tutta l’Europa occidentale e meridionale è in rosso scuro, insieme alla Scandinavia, ai tre Stati Baltici e a gran parte dell’Europa Centro-Orientale.

VERIFICA LA NOTIZIA

In rosso, la fascia che segnala un rischio un poco meno grave, restano solo la Romania, parte dell’Ungheria e gran parte della Polonia. Nessuna regione è gialla o verde, i colori che segnalano un rischio minore. La mappa è tuttora basata solo sul numero di casi positivi, che con la variante Omicron stanno salendo ovunque, registrati in 14 giorni ogni 100mila abitanti, e sulla percentuale dei test positivi sul totale dei test fatti.

Rimane il dubbio: non è che questi vaccini basati sul virus originale favoriscono la diffusione della variante africana? Altrimenti perché meno vaccini significa meno contagiati?




12 pensieri su “In mappa Ue la supervaccinata Italia più a rischio della no-vax Romania”

  1. Come mai proprio adesso si stanno riposizionando? Guarda caso dopo il sassolino… Sarò un complottista. Sicuramente.

    Ad ogni modo, l’altro giorno Antani ha scritto che di tutto questo rimane “l’ottimo codice”. Se vogliamo vedere un lato positivo, però, sono anche cadute moltissime maschere e abbiamo potuto vedere in faccia tantissimi loschi individui. Almeno noi che ci siamo presi il dsturbo.

  2. Buongiorno cari amici! Ugo, Antani, Fantonas, Ali mortacci, Black, Lorenzo, vi ho pensato mentre ero indaffarata a cercare di uscire da questa incresciosa impasse governativa.
    Subito dopo capodanno avevo lasciato un commento dove vi facevo i miei migliori auguri ma erano seguiti da un apprezzamento sulla novità (almeno per me) sui commenti divisi in “vecchi e nuovi” ecco… con il poco tatto che mi contraddistingue l’ho definita una grande cagata e sono stata bannata ancor prima di essere ammessa.
    Il commento ha ristagnato per un po’ nel limbo censurale e poi abortito da Vox.
    Comunque ora sono qua (graziata?) e vi vorrei raccontare un episodio accaduto nella saletta d’aspetto del mio medico della mutua…ecco: io facevo il mio comizio agli astanti, quasi tutti vecchietti ansiosi di trapassare, ad un certo punto un giovanotto si inserisce per dire la sua, era romeno, pare che nella sua terra, grazie alla scusa del covid gli anziani con più di 60 anni vengano soppressi nelle maniere più disparate. Esattamente quello che accade da noi, io non ho mai visto morire tanta gente di mezz’età come in questo periodo, così di colpo e apparentemente senza una ragione. Dal medico ero andata per verificare la teoria di mister Paragone, il quale sostiene che il medico della mutua è tenuto a rilasciare una ricetta per fare il vaccino, in questo modo il politico sosteneva se ne sarebbe assunto tutte le eventuali conseguenze. Non che me lo volessi realmente fare SI INTENDE!! Era unicamente per verificare se quanto sosteneva in un filmato you tube insieme alla Donato accadeva veramente. Naturalmente il cialtrone in camice bianco si è rifiutato di rilasciare l’impegnativa scaricando le eventuali sul centro vaccinale, i quali fanno orecchio da mercante in caso di problemi.
    Ora mi chiedo che interesse abbiano questi politici a spargere notizie rassicuranti pur sapendo che non hanno fondamento. Temporeggiare? Tenerci occupati mentre i colleghi meno simpatici preparano la prossima stoccata?
    Hanno anticipato che l’ospite che parlerà a Milano sarà Montagnier ma non capisco la valenza, visto che in tv lo hanno classificato come un povero rincitrullito. Ho risposto nei commenti che le parole stanno a zero e che era meglio agire invece di perdere tempo prezioso. Commento cancellato, dal sistema o dal patron?

      1. Grazie Quintus. Non sono tifosa di calcio, quando l’ho scelto mi ricordava una pimpante vegliarda milanese di un film anni 70′, veniva pronunciato con la A molto aperta alla maniera bauscia 😏

    1. ciao e bentornata
      non preoccuparti c’e nulla di personale
      questi di vox, hanno la censura nel sangue
      sono peggio della Boldrini.

      A me cancellano il 50% dei commenti
      e mi interrompono anche le contro-repliche,
      facendo illudere l’altra parte del contradditorio, che ha ragione.

      Ovvio che questi non capiscono mai un cazzo
      e poi ci lamentiamo della ignoranza antropomorfa dei leg histi.

      1. Oooh Caronte hai visto la Cunial che se la fa con Paragone? Politicamente eh!
        Riguardo alla censura la prima volta mi riferivo a Vox ma la seconda a you tube, sono bastardi mi cancellano il 70% dei commenti.

Lascia un commento