NIGERIANO DISTRUGGE CENTRO ACCOGLIENZA PERCHE’ VUOLE RESTARE IN ITALIA

Condividi!

Gli viene respinto il permesso di soggiorno, nigeriano dà in escandescenze all’interno del centro di accoglienza. E’ quanto accaduto ieri mattina ad Eboli dove lo straniero ha sfasciato mobili e suppellettili della struttura in cui è ospite e ha poi aggredito il personale del centro.

Come si legge sul quotidiano “Il Mattino“, la furia dell’uomo è stata scatenata dal diniego del permesso di soggiorno in Italia. A quel punto si è scagliato contro operatori ed ospiti del centro di accoglienza tanto che è stato necessario l’intervento degli agenti della Polizia Municipale diretti dal Comandante Lettieri.

Anche i caschi bianchi intervenuti sul posto però sono stati aggrediti dal cittadino extracomunitario. Uno degli agenti è dovuto ricorrere alle cure dei medici del Pronto Soccorso dell’ospedale.

Per il nigeriano è stato disposto il TSO ed in seguito è stato trasportato dai sanitari del 118 all’ospedale di Salerno per le cure necessarie.

DISTRUGGE CENTRO ACCOGLIENZA PERCHE’ VUOLE RESTARE IN ITALIA




2 pensieri su “NIGERIANO DISTRUGGE CENTRO ACCOGLIENZA PERCHE’ VUOLE RESTARE IN ITALIA”

I commenti sono chiusi.