Preti pro-accoglienza a letto coi migranti di 16 anni

Condividi!

Ormai il giochino è stato scoperto. I preti che vogliono i porti aperti, in realtà vogliono aprire qualche altra cosa.

VERIFICA LA NOTIZIA

Come don Felice. L’ennesimo prete pro-accoglienza trovato a letto con un migranti: anzi, in auto.

E’ stato arrestato con l’accusa di atti sessuali con minori. È accaduto a don Felice La Rosa, già sacerdote di Zungrì, in provincia di Vibo Valentia, ora ai domiciliari.

La Rosa è stato sorpreso dagli agenti del commissariato di Gioia Tauro in auto, tra Rosarno e San Ferdinando, con un ragazzo di 16 anni di nazionalità bulgara di cui avrebbe abusato in cambio del pagamento di una somma di denaro. Un’accusa non nuova per il prete, che già nel 2016 era stato condannato in via definitiva a 2 anni e 4 mesi di reclusione per lo stesso identico reato.

Roba da matti.

Questi sono i famigerati bulgari rom che prostituiscono i figli nella zona. Che tra zingari e africani clandestini è diventata una polveriera. In cui gli accoglioni vanno a caccia.




10 pensieri su “Preti pro-accoglienza a letto coi migranti di 16 anni”

  1. Peppeeere peppeppé..

    Ormai si sono infiltrati ovunque e stanno attivamente partecipando alla distruzione dell’Occidente. Utili idioti manipolati o consapevoli mandati/esecutori poco importa.

    Siamo sotto assedio su troppi fronti. Sono curioso di sapere come andrà a finire perché ci sono troppi giocatori con finalità in contrasto tra di loro. Probabilmente essendo un maschio bianco etero non farò in tempo a vedere i mussi che si mangiano gli lgbt a colazione. ‘Zienza.

  2. bhe che novita
    qui ognuno ha i suoi interessi

    le sinistre dicono quello che gli fa comodo
    le destre anche, basti vedere la negazione di quanto davvero accaduto ad i tempi di baffetto
    ed i preti, i gay e le femministe pure…fanno i cazzi loro

    L’italia poi…e’ sempre stato un popolo particolarmente opportunista, sempre prodigo ad aiutare i vincitori.

    Il problema e’ sempre lo stesso
    80% di idioti contro 20% di persone di buon senso
    E se fosse per questi ultimi, le chiese non esisterebbero neanche, perche si vede lontano un miglio, che e’ tutto sporco e marcio

      1. la chiesa e’ sempre stata asservita al demonio

        chi credi che abbia costruito quegli enormi edifici, chiamate chiese, templi, mosche, sinagoghe?

        Davvero pensi che siamo stati quegli scalzacani , convenientisti, senza cervello
        dei fedeli?

        Sai quanti miliardi di euro servono per fare una struttura come il Duomo di Milano o tutte le altre?

        Se qui 20 milioni di macachi leghisti e meloni, non riescono a fermare questa invasione di barconi,
        o rendere i media strumenti di informazione
        o uscire dalla truffa euro
        come puoi pensare che essi possano tenere in piedi o demolire, la istituzione religiosa e tutto quello che vi gira intorno?

  3. Meno male che Dio ha baciato l italia, e vi ha posto i pilastri della Sua religione, se non ci fosse stata la Chiesa non si sarebbero costruite le chiese conventi cattedrali, non si sarebero incaricati pittori e scultori…… e oggi non avremmo milioni di persone che vengono qui a spendere e a spandere E a visitare come diceva l Alighieri il bel paese, non avremmo niente di niente, avremmo avuto i vari bibbitari i vari ciampolikkio…… e i vari cagonte, e sarebbe stato meglio!, una nazione di merda che anche i negri avrebbero schifato… non ci sarebbero venuti e sarebbe stato meglio soprattutto per noi, sarebbero fuggiti anche i comunisti e si sarebbero portati appresso i loro cani e le loro cucce con le loro cassaforti milionarie da capalbio

  4. Ma cosa aspetta la Curia Vescovile a cacciare questo essere rivoltante, peraltro già condannato in via definitiva.
    È un frocio schifoso, un malato, un degenerato dedito ad atti nefandi nei confronti di persone in stato di minorata difesa; cosa aspettano? che insidia qualche catechista o qualche chierichetto?

Lascia un commento