CTS agghiacciante: “No vaccino a giovani? Sono morti 27 bambini” – VIDEO

Condividi!

“Nella fascia 0-18 anni sono morti 27 bambini, ci sono stati oltre 300 ricoveri. Già questa è una motivazione importante per vaccinare”. Il professor Franco Locatelli, coordinatore del Cts, a In Onda risponde così alla domanda sulle affermazioni di alcuni politici, secondo cui il vaccino contro il covid per i giovani non è necessario.

La domanda è: quanti ne sono morti, di bambini sani, senza il vaccino? Zero. Perché il Covid uccide anziani e malati. Non giovani sani.

Per questo, imporre il vaccino ai bambini è irragionevole. Perché il rischio non vale la candela come invece vale nel caso di anziani.




13 pensieri su “CTS agghiacciante: “No vaccino a giovani? Sono morti 27 bambini” – VIDEO”

    1. Nel frattempo ne sono morti perché soffocati da quel che stavano mangiando? È ora di finirls: occorre vietare di dar da mangiare ai bambini! E pure agli anziani, perché troppi sono anche i disfagici ultraottantenni (che per di più osano incassare mensilmente una pensione e hanno risparmi da parte, infami che sono!) che muoiono per la stessa ragione.

  1. Non è soltanto il vaccino,per questa falsa pandemia creata ad Hoc,un bambino piccolo è costretto a subire 11 vaccinazioni obbligatorie, pensate che siano diverse a livello di merda, a quelle per il Covid? Ogni bambino vaccinato,sarà un futuro cliente della case farmaceutiche.Solo un idiota,può pensare che ci vogliono vaccinare,perchè hanno a cuore la nostra salute.

  2. “La domanda è: quanti ne sono morti, di bambini sani, senza il vaccino? Zero.” Locatelli dice 27 (0-18). E sempre nella stessa fascia 300 ricoveri. 3/4 in terapia intensiva. Ma Vox si indigna per i presunti casi (anche meno) di reazioni mortali ai vaccini a livello europeo. Si vede che gli interessano più i pochissimi morti europei che non i bambini italiani.

Lascia un commento