Virus, Francia accusa la Cina: è nato in laboratorio

Condividi!

A insospettire gli scienziati del Gruppo di Parigi i lavori condotti dalla dottoressa Shi Zheng Li, proprio nel laboratorio di Wuhan. Nel 2016 la ricercatrice aveva pubblicato una minima parte della sequenza del dna di un virus ‘cugino’ naturale del Sar-Cov-2. Il virus era stato catturato grazie agli studi condotti dal Wiv su un campione di escrementi di pipistrello. Prelevati nel 2013 da una miniera di rame situata nella regione dello Yunnan. Molto distante da Wuhan. Nel 2020 questa sequenza è stata ripubblicata con un altro codice: RaTg13.

Due particolari che secondo il virologo Etienne Decroly, citato da Le Figaro, “Non provano niente. Ma può anche voler dire che al laboratorio lavoravano su questo virus da diversi anni”. Dopo lo studio pubblicato del campione non c’è più traccia. Ad avvalorare i sospetti anche la ‘particolarità’ della miniera da cui sono stati prelevate le feci. Quella di Tongguan. Dove, nel 2012, come ammette tardivamente la ricercatrice, sei minatori avevano contratto una polmonite atipica. Che aveva provocato la morte di tre di loro. La malattia dunque potrebbe provenire dai pipistrelli.

Oppure, come sostiene Zheng Li, da un fungo che si sviluppa sugli escrementi prodotti da questi animali. Il Gruppo di Parigi si interroga anche sul perché un virus, diffuso in una regione molto lontana da Wuhan, si ritrovi a circolare nel mercato della città. La spiegazione potrebbe arrivare dal ricercatore Gilles Demaneuf, intervistato da le Figaro. Che non esclude l’ipotesi “di un dottorando del Wiv che si sia infettato mentre effettuava dei prelievi”, anche se, ha precisato, “non stiamo dicendo che sia andata così“. Solo ipotesi. Che, sotto il profilo geopolitico, confermano la linea più rigida verso la Cina impressa da Macron in vista delle presidenziali del 2022.




7 pensieri su “Virus, Francia accusa la Cina: è nato in laboratorio”

  1. ”Le Monde dedica due pagine di reportage con notizie e interviste sul famoso laboratorio P4 di Wuhan totalmente costruito dai francesi, con ricercatori cinesi addestrati a Lione ma dove mai i ricercatori francesi hanno potuto mettere piede nonostante un accordo che prevedesse la loro presenza. L’unico che è entrato e ne sa qualche cosa, infettivologo René Courcol, tiene la bocca chiusa. Non solo: i cinesi sul virus non hanno passato nessuna informazione ai francesi. Secondo il ministero della Difesa, la Francia all’epoca avrebbe consegnato a Pechino una sorta di “bomba batteriologica”.

    Capito? Abbiamo costruito loro il laboratorio di alta tecnologia (”di tipo P4: questi laboratori sono quelli che trattano i virus al più alto tasso di contagio e di mortalità”), e loro, come ringraziamento, l’hanno usato per creare un virus con cui uccidere decine di migliaia di concittadini (gli anziani in particolare, al fine di spazzare via ciò che resta della memoria storica) e devastare le nostre economie.
    Questo articolo fa chiarezza:
    https://notizie.tiscali.it/esteri/articoli/bomba-batteriologica-franco-cinese-wuhan/

    Nel Mondo Antico esisteva questo detto: ”Quando di un uomo hai detto che è ingrato, hai detto tutto il peggio che puoi dire di lui” Nel nostro caso, altro che ingratitudine, qui si va molto oltre.

    Avere comprato le telecamere cinesi è stata una FOLLIA INCOMMENSURABILE. Un supercrimine contro la Nazione.

    Sarà possibile espellere tutti i coloni cinesi quando avremo l’arsenale nucleare? O è anche necessario che la Cina perda la terza guerra mondiale? Ammesso la si combatta, visti i traditori interni.

      1. Solo Trump aveva le capacità intellettuali e la volontà di punire la Cina.
        La nuova amministrazione ha molto meno genio e ben altri propositi. È blandamente anticinese. E con questi cinesi, non si può essere blandi.

  2. Secondo me questa contrapposizione USA vs Cina è pura apparenza. Ho come l’impressione che i burattinai sono sempre gli stessi, che hanno deciso questa situazione.

    Questo virus è stato creato per arrivare al Gran Reset.

  3. Ahahahhahahaha mò si ammette che sia nato in laboratorio! Finalmente! Ci sono voluti 2 anni e migliaia di morti! Guarda caso, però, il laboratorio è stato costruito proprio da voi mangiaranocchie!

Lascia un commento