Acque di Fukushima in mare: l’ecologista Biden esulta

Condividi!

Acque di Fukushima in mare, è scontro
Cina e Sudcorea hanno criticato con
forza il piano del Giappone di rila-
sciare più di un milione di tonnellate
di acqua trattata dalla centrale atomi-
ca di Fukushima,danneggiata da sisma e
tsunami del 2011, nell’Oceano Pacifico.

La Cina ha definito il piano dannoso
per la salute pubblica, accusando Tokyo
di approccio”irresponsabile”.L’Oceano è
“proprietà comune dell’umanità” e lo
smaltimento”non è solo questione inter-
na del Giappone”,accusa Pechino. “Com-
prensione”invece dagli Usa,sicuri della
conformità agli standard internazionali




7 pensieri su “Acque di Fukushima in mare: l’ecologista Biden esulta”

  1. Che sia la Cina a sostenere che l’Oceano «è proprietà comune dell’umanità» fa sorridere.
    Il principio sarebbe anche giusto, ma non si può sentire detto da un regime che, tramite i fiumi o direttamente, sversa nella “proprietà comune” – non l’Oceano perché fa comodo, ma tutto “il mare” – e nell’aria ancora più comune, le più grandi e concentrate schifezze della storia.
    Quando si leveranno dalle palle con la loro marina e inizieranno a non rompere maroni a destra e a manca con rivendicazioni di sovranità, quando la smetteranno di buttare immondizia in tutto ciò che respiriamo, nell’acqua, nella terra; ecco, allora potranno parlare.
    Poi, ripeto, il principio è giusto: per quanto mi riguarda i giapponesi che vanno a caccia di balene per “scopi scientifici” che sono poi rifornire i ristoranti di Ginza andrebbero direttamente affondati, senza tante spiegazioni; e l’acqua radioattiva di Fukushima, che arriva notoriamente fino in Cile andrebbe introdotta con appositi imbuti in coloro che sostengono il nucleare.

  2. Il nucleare e’ un abominio dovuto a quei coglioni di Enrico fermi e di gillo Pontecorvo, pezzi fi merda ebrei e comunisti…
    Majorana capendo il disastro che avrebbe cagionato all’ umanità preferì sparire e rinchiudersi a vita in un monastero…. (credo di sapere anche quale sia stato, ma questo potrebbe parete una favola)

  3. Fa (sor)ridere che sia la Cina a preoccuparsi di salute pubblica, quando sono loro che hanno impestato il mondo intero e che tutto quello che producono è sinonimo di irregolarità.

    1. No, per favore! Rischiamo di trovarci invece delle attuali orde da Signore degli Anelli (Tolkien era di Bloemfontein e la fonte di ispirazione è abbastanza chiara, basta guardare gli assalti al vallo di Ceuta), direttamente gli zombie.
      Neri.

  4. La Cina è responsabile assieme all’India e ad altri paesi asiatici dell’inquinamento del pianeta, da quale pulpito viene la predica. Certo però il Giappone sbaglia a gettare l’acqua radioattiva in mare. Una puttanata assoluta.

  5. Il giappone sbaglia, il problema è che non sanno più dove metterla, anche perché continuano ad usarla (e conseguentemente contaminarla) per i lavori di decontaminazione. C’è un milione e mezzo di tonnellate d’acqua contaminata in silos circondati da altre milioni di tonnellate di boro e argilla.
    E’ una di quelle situazioni dove ciò che fai sbagli.

Lascia un commento