Da quando c’è l’Euro italiani più poveri: perso l’80 per cento del reddito

Condividi!

Diminuito anche a causa immigrazione: perché se la popolazione cresce più del Pil, cala il Pil pro-capite. Non velo dicono gli immigrazionisti’




11 pensieri su “Da quando c’è l’Euro italiani più poveri: perso l’80 per cento del reddito”

  1. Che spasso leggere i titoli cazzata di Vox: “PERSO L’80 PER CENTO DEL REDDITO” (ovvero – 80%) quando c’è scritto che è crollato all’83% (ovvero – 17%). Vox non capisce neanche la matematica elementare…

    1. Esatto!!! Senza matematica…. La verità è una sola : Si stava meglio, molto meglio prima!!
      Questa è realtà… Sotto gli occhi di chi vuole vederla.
      icg, la tua retorica è fasulla e inutile

  2. Ho banalmente constato le cazzate di Vox. Ovviamente l’ignorante non riesce a replicare nel merito (scarse conoscenze di matematica di base?) e si attacca all’aria fritta della presunta età dell’oro della lira, etc, etc.

    1. Hanno sbagliato il titolo, succede e non solo a Vox, di strafalcioni ed errori sono pieni i giornali e i tg.
      Pensi che qualcuno leggendolo sia saltato sulla sedia esclamando:”Cazzo!É vero!Guadagnavo l’80% in più!!!”.
      Andiamo, é polemica fine a se stessa.

  3. “di strafalcioni ed errori sono pieni i giornali e i tg” esempi grazie. “Andiamo, é polemica fine a se stessa.” insomma il solito titolo fake di Vox che piace tanto da queste parti: non importa che sia vero o falso, importata solo se corrisponde ai propri pregiudizi. W i titoli fake!

  4. Ci sono categorie come i commercianti, gli artigiani e i liberi professionisti, che ai tempi della lira erano benestanti. Oggi con l’euro non riescono ad arrivare alla fine del mese, alla stessa maniera di un operaio.

Lascia un commento