La sardina nera contro gli italiani: “Sono frustrati, l’Italia è anche mia” – VIDEO

Condividi!

Gli immigrati, soprattutto le seconde generazioni, si sentono padroni a casa nostra. Riflesso condizionato della propaganda e della timidezza dei movimenti cosiddetti sovranisti.

Cosa pensano, ad esempio, ce lo spiegava tal Ramii Sarr. In un video, pubblicato su Facebook: «Io non permetterò a nessuno, soprattutto ai sostenitori della “purezza” della razza, di dirmi che non ho gli standard fisici per essere considerata figlia di questo Paese, del mio Paese. Io sogno un’Italia migliore dove la diversità venga vista come una forza, non come una minaccia».

Non è odio dire che non sei italiana. E la diversità non è forza più di quanto non sarebbe tale su una nave che sta affondando: la solidarietà è data dai legami di sangue che ci sono in un popolo. Una popolazione troppo ‘diversa’ non ha alcuna solidarietà tra gli individui. Si atomizza. Ogni individuo si isola in clan di appartenenza.

Per questo l’immigrazione va limitata. Allora, e solo allora, con numeri di poche migliaia di individui, diventa un arricchimento. E, soprattutto, individui che non vengono a dirci come comportarci a casa nostra dopo che non sono stati in grado di gestire casa loro.

La giovane africana attaccava poi volgarmente il leader della Lega: «Quando l’intolleranza viene legittimata a livello istituzionale, queste sono le conseguenze. Salvini, infatti, ha manipolato in un momento critico buona parte degli italiani, giocando sulla necessità di trovare un capro espiatorio per i loro mali, per le loro frustrazioni. Così hanno pensato di mettere nella stessa categoria immigrati, stranieri e clandestini, stigmatizzandoli come nemici. Mi chiedo cosa farebbe la Lega senza immigrati e clandestini e soprattutto di cosa parlerebbe. La politica deve smetterla di istigare alla violenza».

Non ci sarebbe bisogno di un movimento di liberazione nazionale senza immigrati. E’ come dire che ci starebbe a fare la chemio senza l’esistenza dei tumori.

https://www.facebook.com/sarr.rama.9/videos/2687904474585855/




4 pensieri su “La sardina nera contro gli italiani: “Sono frustrati, l’Italia è anche mia” – VIDEO”

Lascia un commento