Marocchino brucia donna a Brescia: bruciata viva

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Ha cercato di uccidere la moglie, dandole fuoco, marocchino arrestato nel Bresciano. La donna è ricoverata in ospedale in gravi condizioni, con ustioni su tutto il corpo; lui invece, fermato dai carabinieri della stazione cittadina di Sant’Eustacchio, dovrà rispondere di tentato omicidio.

A salvare la donna sono stati i vigili del fuoco di ritorno da un altro intervento che hanno notato fiamme uscire dalla finestra di un appartamento di un condominio.

L’africano avrebbe gettato del liquido infiammabile sulla moglie, per darle fuoco.




Vox

3 pensieri su “Marocchino brucia donna a Brescia: bruciata viva”

  1. Signora Boldrini dovremmo sottostare a questo stile di vita?
    Quando è che deciderà di levare le ancore ed andare in Africa ad integrarsi a quello stile di vita, che le piace così tanto?

    1. Per quanto la boldra sia nella rosa della mia black list, attualmente la “donna” più dannosa é la lamorcosa xché é quella che fisicamente consente l’invasione, a seguire la cessanova, la boldra fa propaganda e finanzia quindi é retrocessa (in tutti i sensi).

Lascia un commento