Monsignore contro Bergoglio: “Non esiste diritto ad immigrare” – VIDEO

Condividi!

Monisgnor Nicola Bux, consigliere di Papa Benedetto XVI, smonta la propaganda di Bergoglio:




Vox

6 pensieri su “Monsignore contro Bergoglio: “Non esiste diritto ad immigrare” – VIDEO”

  1. Qualsiasi persona con un minimo di buon senso è in grado di arrivarci da sola. Il problema è che c’è un gruppo che manovra tanti utili idioti, che magari sono anche in buona fede, per finalità che nulla hanno a che fare con i diritti umani. Questi utili idioti non si rendono conto che i diritti umani di qualcuno devono finire dove iniziano i diritti umani degli altri, come qualsiasi altro diritto, ergo non puoi dare via libera all’invasione, perché pooooveeeriiiiniiiiii, per aiutare i cosiddetti ultimi, solo per infrangere il diritto alla stabilità e alla sicurezza della nazione. Faglielo capire però…

  2. soolo le zucche vuote di fanfake, di rattoquotidiano, stanza, corriere della serva , post etc ect non vogliono capire.
    per loro lo studio e andare sui social a faresile foto con occhiali iridescenti , scrivere bojata fintamenti truci contro salvini e domani è un altro giorno, un altra trollata , una lro willy!
    Cose che ha detto magistralmente il presidente Foa nel suo bel libro!

  3. Papa Francesco in questi suoi primi anni di pontificato si è mostrato molto sensibile alle sorti degli ultimi, dei disperati e dei diseredati di tutto il mondo. Papa Francesco agisce secondo coscienza cristiana, seguendo i dettami del Vangelo. Chi occupa un ruolo in una Comunità, però, non può agire liberamente secondo coscienza. Il Papa, essendo a capo della Comunità Cristiana, ha dei doveri nei confronti della Comunità Cattolica e deve agire rispettando il proprio ruolo. Egli si comporta come se fosse rappresentante della Comunità Umana Universale; si dimentica di essere rappresentante dei cattolici. (vedi:dirittiumani.net/papa-francesco e dirittiumani.net/la-coscienza-e-il-ruolo-di-papa-francesco)

  4. soprattutto in un paese democratico coloro che pagano le tasse hanno diritto che queste siano spese secondo il loro volere, i negri non hanno diritto ad un cazzo, in italia visto che non hanno contribuito al benessere (eventuale) esistente in italia, mentre noi abbiamo diritto affinche’ loro non ci spacchino il cazzo!….

Lascia un commento