Eresia: un Gesù nero in cattedrale anglicana

Condividi!

Lo ripetiamo: il Cristianesimo è incarnazione, ne discende che Gesù non è una sorta di feticcio dai mille volti, è carne e sangue. E chi lo rappresenta non fedelmente tradisce il punto centrale del Cristianesimo.




Vox

4 pensieri su “Eresia: un Gesù nero in cattedrale anglicana”

  1. Ma in questo dipinto San Giovanni con la mano sotto sta tirando una sega al negro?
    Mi sembra che questi tipici scimmiottamenti di Satana, che appunto è la scimmia di Dio, siano ridicoli e patetici.
    Mi stupisce appunto che la manifestazione apocalittica del male non abbia nulla di grandioso: questo Satana è davvero uno straccione patetico.

  2. Chi pretende che Gesù Cristo sia negro non è solo un antropoide tribale, è anche un antisemita, perchè nega automaticamente che Cristo sia nato Ebreo.
    I negri hanno già stabilito che il Mahatma Ghandi era un razzista, una misura inequivocabile del loro IQ, che li posiziona nella parte più bassa della Gaussiana, assieme ad un solo tipo di esseri umani, quelli affetti da sindrome di Down, e ai primati antropomorfi, con i quali condividono circa il 98% dei geni del loro DNA.

  3. Sant’iddio che impressione !! Scusate ma, io non sono credente ….PERò DETURPARE ,anche simbolicamente, UN’ OPERA D’ARTE PER PER FARLA DIVENTARE UN IDEOLOGIA IN VENDITA PER I PROPRI SCOPI E UNA COSA ,OLTRE CHE RIDICOLA, MA ANCHE INDECENTE PER CHI QUEL CREDO E FONTE DI FEDE…Ma davvero stiamo tutti rincoglionendo così ?? Ma possibile che non c’è modo di rinsanire , ultimamente si stanno toccando “nuove punte” di stupidità, da live metter alla task force sul sesso alle decapitazioni di statue di personaggi “eroi”della loro epoca, ma quando finirà tutta questa ingegneria sociale??

Lascia un commento