Dorme in auto da 15 giorni, “col virus ho perso il lavoro”: chi sbarca dorme in hotel

Condividi!

La storia di Riccardo che, a 61 anni con due figli, si è ritrovato senza un lavoro a causa del Coronavirus e ora è costretto a dormire nella sua auto

Si potrebbe cacciare dagli hotel gli 85mila finti profughi che attualmente ospitiamo e che ci costano miliardi di euro:

Italiani in fila per un pasto mentre manteniamo 85mila immigrati in hotel – VIDEO

Per non parlare delle crociere quarantena che si sono inventati come ulteriore business:

Nave da crociera per migranti: “Il costo 4200 euro a testa”

A noi non entra in testa che tre bambine italiane non debbano avere una casa. Mentre poi accade questo:

Unico business aperto è l’accoglienza: manteniamo 85.229 immigrati in hotel

C’è qualcosa di profondamente sbagliato in questo tipo di società. E’ un governo che deve essere cacciato. Con ogni mezzo:

Sbarchi a raffica: traghetti li portano verso nord, sistemati in hotel e resort




Un pensiero su “Dorme in auto da 15 giorni, “col virus ho perso il lavoro”: chi sbarca dorme in hotel”

Lascia un commento