Copasir boccia app ‘Immuni’: non è immune a problemi

Condividi!

Copasir: App ‘Immuni’ è da rivedere
L’App di contact tracing ‘Immuni’ ha
diversi “aspetti critici”, da corregge-
re, “per evitare che l’efficacia della
iniziativa risulti ridotta” e che vi
siano “rischi connessi alla trasmissio-
ne dei dati dei cittadini nel rispetto
della privacy”. E poi per la “gestione
complessiva, dal punto di vista epide-
miologico, dell’emergenza sanitaria”.

Così la Relazione sul sistema di aller-
ta CoVid19 del Copasir,il Comitato par-
lamentare per la sicurezza della Repub-
blica.”L’alert dovrebbe essere collega-
to all’effettuazione di un tampone”.

Ricordiamo che doveva essere attiva in vista della fase 2. Il 18 scatta la fase 3.




Vox

7 pensieri su “Copasir boccia app ‘Immuni’: non è immune a problemi”

    1. La Lega è piena di ottimi elementi. Rinaldi, Borghi, Bagnai e molti altri. Purtroppo Salvini non è più lo stesso… credo seriamente che sia stato ricattato. A certi livelli non si può non scendere a compromessi.
      Quello che mi sembra di capire è che a Trump la Lega non convince del tutto. Fateci caso: al tempo della formazione del Conte 1, Bannon partecipò ad Atreiu di Fratelli D’Italia ed allo stesso tempo era interessato ai 5stelle.
      Sia Bannon che Lombardo, vicinissimi a Trump, parlando dei sovranisti italiani mettono sempre in evidenza FdI.
      Qual è la pecca della Lega? Forse la vicinanza a Putin?
      Non so, ma dev’esserci dell’altro. perchè tra Salvini e Renzi, nemico mortale di Trump, c’è qualche accordo sotterraneo.
      E Fontana mi sa che ne ha altrettanti con l’imprenditoria cinese in Lombardia.
      La Lega forse ha bisogno di un nuovo rinnovamento. Sarebbe pure il caso di ripescare Borghezio, che era persona coraggiosa e tutta d’un pezzo.

  1. Non poteva funzionare, mancano i tamponi. Se l’applicazione mi segnala che ho incrociato uno che e’ poi risultato positivo, che faccio? Mi chiudo in casa con tutti i familuari in attesa di un tampone che non mi fanno prima di 10 giorni solo se sono moribondo? Penso che l’Italia farà fallire il piano degli indemoniati che volevano imporre app e vaccini allo stesso modo che l”Italia Fascista mando’ in malora la guerra di Hitler. Mi sembra che la storia si sia ripetuta, siamo entrati in guerra con un alleato (lock down) e dopo i primi, ma meritati schiaffoni, famo er gregge. Ma si può essere seri a giudicare un paese del genere?

  2. Un interessantissimo pippone sulla figura di Robert Kadlec ed involontariamente una lista di ebrei incredibilmente lunga.
    Il sito (thelastamericanvagabond) propone dei reportage investigativi ottimi. La serie su corona-chan è molto ben fatta.
    https://www.thelastamericanvagabond.com/engineering-contagion-amerithrax/head-hydra-rise-robert-kadlec/
    Hanno tracciato i partecipanti ad una esercitazione chiamata “Dark Winter” che si è tenuta nel giugno 2001 fino ai giorni nostri e sostengono che siamo di fronte ad un piano lungo almeno vent’anni se non di più. Hanno prove, fonti, nomi.

  3. La cosa assurda è che alla fine il successo econonomico delle case farmaceutiche in generale è del tutto immotivato. Si è scoperto che persino il temibile viruscrown si conbatte con metodi naturali quali il plasma per esempio, ho basato la mia vita sulla prevenzione e pare che per ora abbia funzionato perché non ho avuto che influenze occasionali, con il grande stupore di un medico che una volta insisteva per farsi narrare chissà quale operazione chirurgica o malattia, io ero basita per la sua incredulità, ma in realtà un corpo sano è una macchina meravigliosa che se lo tieni bene non necessita di intrugli chimici. In fondo prima di essere la filosofia dei naturalisti, oggi un po’ demodè, era la vita semplice dei contadini che, un po’ per inopia, un po’ per ignoranza in fatto di cure “à la page” raggiungevano i 90 anni senza particolari acciacchi, lavorando.

Lascia un commento