Val d’Aosta chiusa ma sciatori in Francia a pochi km.

Condividi!

Monta la protesta in Valle d’Aosta sui turisti che risiedono a Courmayeur o in altre località valdostane e poi vanno a sciare in Francia dove gli impianti sono regolarmente aperti. In queste ore girano foto di code agli impianti di Chamonix, “assaltati” dagli appassionati di sci compresi molti italiani. I primi a sollevare il problema sono stati gli albergatori di Courmayeur.”Se a pochi chilometri di distanza le misure di contenimento sono differenti – scrive su facebook il consigliere regionale Stefano Aggravi (Lega) – mi chiedo quale possa essere l’efficacia ottimale delle nostre limitazioni. Non è per polemica, ma per naturale logica che mi chiedo se non sia il caso di chiudere il Tunnel del Monte Bianco al traffico turistico”.

⚠️ Se a pochi KM di distanza le misure di contenimento sono differenti, mi chiedo quale possa essere l’efficacia…

Posted by Stefano AGGRAVI on Wednesday, March 11, 2020

Tutta Italia zona rossa, nonostante ci siano zone con meno contagiati degli altri Paesi, e poi accade questo.




Vox

Lascia un commento