Coronavirus, 543 casi in Emilia Romagna e 38 in Toscana

Condividi!

In Emilia-Romagna sono 543 le persone contagiate da Coronavirus, 124 in più rispetto all’aggiornamento di ieri pomeriggio, a fronte di 2.385 test. Tutti presentano un quadro clinico non grave o asintomatico. Sono 234 i pazienti a casa in isolamento, e 26 ricoverati in terapia intensiva (due in più rispetto a ieri). Si registrano altri quattro morti, tutti con patologie pregresse, per un numero complessivo di 22. Sale anche il numero delle persone ‘clinicamente guarite’, sei in tutto. Dei nuovi casi di positività, informa la Regione, 319 sono a Piacenza, 115 a Parma, 20 a Reggio Emilia, 41 a Modena, 12 a Bologna, 24 a Rimini, 2 a Forlì-Cesena, 2 a Ravenna. Dei 123 nuovi casi rilevati, 63 riguardano Piacenza, 31 Parma, 6 a Reggio Emilia, 8 a Modena, 6 a Bologna. Tra i nuovi decessi tre riguardano due uomini e una donna piacentini, tra i 64 e gli 87 anni di età, deceduti all’ospedale di Piacenza, e una donna di 87, di Parma, morta a Parma.

Sono 19 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati tra ieri sera e oggi in Toscana. Salgono così a 38 i casi totali nella regione.
In particolare ci sono stati 7 nuovi casi nel territorio della Asl Sud Est (Arezzo, Siena, Grosseto), tra cui un undicenne, secondo bambino in Toscana risultato positivo, sei in quella della Asl Nord Ovest (Lucca-Pisa-Livorno-Massa Carrara), con una persona ricoverata in rianimazione a Livorno, sei in quella centro (Firenze, Prato, Pistoia).
Sempre oggi sono stati dimessi tre pazienti ricoverati due a Firenze e uno a Prato: sono tutti andati in isolamento domiciliare. Dal monitoraggio giornaliero risulta inoltre che in Toscana ci sono a oggi mercoledì 4 marzo 1027 persone in isolamento domiciliare di cui 488 prese in carico attraverso i numeri dedicati, attivati da ciascuna Asl.




Vox

Lascia un commento