Germania, sparatorie ad Hanau: 8 morti

Condividi!

Sparatoria Germania, fermato un 26enne
Ci sarebbe almeno un arresto, ad Hanau,
in seguito alla strage avvenuta ieri
sera in due locali di narghilè, dove
sono state uccise otto persone e ferite
gravemente altre cinque. Lo riporta
la Bild online. La persona fermata sa-
rebbe un giovane di 26 anni.

La polizia ha affermato però di dare la
caccia a più “autori del fatto ancora
ignoti”.

Due sparatorie si sono verificate in due diversi locali di Hanau, città dell’ Assia, in Germania.

Almeno 8 persone sono rimaste uccise e almeno cinque sarebbero state ferite in modo grave. Lo riferisce la stampa tedesca citando la polizia locale, precisando che i luoghi presi di mira sarebbero dei locali dove si fuma il narghilè.

È caccia al killer o al commando che stando alla Bild ha ucciso almeno otto persone e ne ha ferite gravemente cinque, nella città di Hanau, nell’Assia tedesca. La polizia è intervenuta in forze sul posto. E la città viene sorvolata anche con degli elicotteri. Si cercherebbe un’auto scura, dalla quale sarebbero partiti i colpi, secondo una




2 pensieri su “Germania, sparatorie ad Hanau: 8 morti”

    1. Sembra che il caos visiterà presto il Giappone e la Peggior Corea. Sono posti in cui lo spirito della gente lo limiterà molto. Ma forse proprio per questo farà molto effetto agli osservatori.

Lascia un commento