A processo per avere manifestato contro ‘matrimoni gay’

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
A Cesena è iniziato il processo contro alcuni militanti di Forza Nuova, rei di avere organizzato un funerale simbolico contro le unioni civili nel momento in cui si svolgeva un cosiddetto matrimonio gay.




3 pensieri su “A processo per avere manifestato contro ‘matrimoni gay’”

  1. anche vox deve usare il linguaggio appropriato, mai adoperare il termine matrimonio riferito a dei finocchi, un matrimonio tra finocchi non esiste per il codice civile e canonico, il matrimonio è l’unione riconosciuta di un uomo e di una donna, le altre sono unioni civili, che possono essere paragonate alla formazione di piccole società cooperative, ovvero delle coop di finocchi rossi! il loro matrimonio esiste solo nelle loro menti decerebrate, non deve esistere neppure tra le persone normali, io mi riferisco verso di loro con termini di finocchi froci ricchioni ecc ecc, non offendo adopero i giusti termini del lessico della tradizione e della civiltà italiana, per indicarli, non li chiamo gay, perchè non siamo in inghilterra, se si sentono offesi per me si possono far chiamare sedia, martello bigne’, lavandino o lavandaia, ma sempre rotti in culo di froci sono e restano!

  2. Dici bene Lorenzo! La tv poi è diventata una fogna, non si può guardare!
    Froci e lesbiche che si baciano, negri e bianche emeticamente avvinti.
    Fanno pasare per normale quelle che da sempre sono considerate deviazioni sessuali, essere dei viziosi oggi dai governi impuniti è considerato un valore aggiunto. Speriamo che presto dondolino. Nell’attesa onore ai camerati che stanno subendo la vigliacca e rossa dittatura.

Lascia un commento