Bergoglio vuole che i media censurino la Verità

Condividi!

“Spesso sui telai della comunicazione,
anziché racconti costruttivi si produ-
cono storie distruttive e provocatorie,
che logorano e spezzano i fili fragili
della convivenza”.Così il Papa per la
Giornata delle Comunicazioni sociali.

Continua: “Mettendo insieme informazio-
ni non verificate, ripetendo discorsi
banali e falsamente persuasivi, colpen-
do con proclami di odio, non si tesse
la storia umana, ma si spoglia l’uomo
di dignità”. Poi: “Abbiamo bisogno di
una narrazione umana,che sappia guarda-
re il mondo e gli eventi con tenerezza”

Delirante. I media – brutto termine perché non dovrebbero ‘mediare’ – devono diffondere la verità, non ‘raccontare storie’ produttive. Perché solo la Verità vi renderà liberi: ti ricorda qualcosa, Bergoglio?




Un pensiero su “Bergoglio vuole che i media censurino la Verità”

Lascia un commento