Maggioranza italiani approva atti di razzismo: per il 55% è legittima difesa

Condividi!

“Il 45% degli italiani è contro ogni atto di razzismo, mentre il 55% li giustifica”. Sono i dati di una ricerca condotta da Swg. “Negli ultimi 10 anni – sottolinea Enzo Risso, direttore scientifico di Swg – la disponibilità a giustificare atti razzisti è aumentata. Prima del 2010 la maggioranza non giustificava mai, oggi il dato si è invertito”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ne avete fatti entrare troppi. Non volete il razzismo? Chiudete le frontiere.




4 pensieri su “Maggioranza italiani approva atti di razzismo: per il 55% è legittima difesa”

  1. Se la gente sapesse chi è che li a entrare gli immigrati! La gente dovrà pur comprendere un giorno che la guerra moderna non è più tra stati, tra nazioni, tra eserciti, tra religioni, ma è regredita al livello di razze, e la razza bianca sta perdendo, viene sterminata.

  2. Però quando si fanno dei sondaggi di questo tipo si dovrebbe specificare nei confronti di chi. Scusate ma non è chiaro se gli intervistati accettino gli atti di razzismo nei nostri confronti o vicersa.
    La regina Elisabetta invece non ha dubbi l’ex attrice di lontane origini africane proprio non le va giù. Non sono stati accolti i genitori e ora per una commemorazione è stata sistemata in un altro poggiolo come un cane rognoso che non si vuole in giro. Se accadesse qua in Italia apriti cielo.

Lascia un commento