Lo spaccio di droga controllato dalla gang dei profughi gambiani

Condividi!

Le gang che controllavano lo spaccio di droga a Piacenza e sgominate dai carabinieri di Rivergaro erano composte da 24 individui.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ai vertici del sodalizio la banda formata da una decina di gambiani, tutti richiedenti asilo. Tutti quanti sono stati accusati di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Vi è anche un caso di minacce dove un presunto spacciatore locale avrebbe avvicinato un cliente suo debitore gridandogli: “se non mi paghi il debito vengo con la pistola”.

Il gruppo dei gambiani domiciliati a Piacenza e in provincia era composto da giovani maschi di età compresa fra i 21 e i 31 anni.

Ecco chi arriva con le navi delle ong.




Un pensiero su “Lo spaccio di droga controllato dalla gang dei profughi gambiani”

  1. e che vi aspetavate che arrivi con navi pirata , Naomi Cambel ? ovvio che arriviano blebaglia che non ha cali sulle mani , che non sa usare un tornio ,che non sa impastare del calcestruzzo , solo de fanculisti pigri e violenti , Droga schiavismo e prostituzione . Ecco cosa i sinistrodi benpensanti ci donano . E tante malatie

Lascia un commento