Salvini ha azzerato gli sbarchi di nigeriani: 21 in 6 mesi

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Uno dei grandi risultati di Salvini, e della sua politica dei porti chiusi, è stata l’avere azzerato (letteralmente) gli sbarchi di nigeriani.

I governi Pd ce ne hanno portati in casa 80 mila:

Il Pd ha traghettato la Mafia Nigeriana in Italia: 80mila in 5 anni

L’esercito della mafia nigeriana:

Le schiave italiane dei nigeriani: ecco il VIDEO CHOC

Al momento in cui Salvini ha preso in mano il ministero dell’interno, questa era la situazione:

Questa è la situazione ora:

Come vedete, durante il ‘regno’ di Salvini sono sbarcati 21 clandestini nigeriani. E’ l’effetto di avere di fatto chiuso la rotta libica.

Resistono quella tunisina, algerina e dalla Turchia. Più complicate, soprattutto la terza, da chiudere definitivamente. Ma comunque numericamente molto meno impegnative.

L’avere azzerato l’arrivo di nigeriani, significa avere assestato un colpo alla mafia nigeriana che conta su questi soldati per espandersi sul territorio.

Ora serve espellere, almeno, gli 80mila scaricati dal Pd in questi anni. Si può fare. Si deve fare.




Un pensiero su “Salvini ha azzerato gli sbarchi di nigeriani: 21 in 6 mesi”

  1. Pamela era stata sventrata,squoiata ed infine fatta a pezzi.Lasciata sul ciglio della strada in due trolley.In bella vista.Una domanda sorge spontanea….Perché i due trolley non sono stati sotterrati o comunque nascosti?Semplice.Perché dovevano esse fatti trovare da qualcuno.In Nigeria il cannibalismo è molto diffuso.Non serve aggiungere altro.Per quanto riguarda la mafia Nigeriana questa lavora per conto della mafia nostrana.Fino a che stanno nel giusto sentiero non accade nulla.Ma quando sgarrano….fanno la fine di quei 6 negri di merda ammazzati dalla camorra mi pare a Castel Volturno.Quindi?In definitiva?Prima o poi questi negri merdosi ed islamici sgarreranno in maniera evidente.Ed allora inizieranno le stragi negroidi.Se lo stato non fa un cazzo ci penserà bene la camorra a fare piazza pulita.Allora?W la Camorra ed i Casalesi.

I commenti sono chiusi.