Immigrato le offre un lavoro da badante: ragazza italiana stuprata

Condividi!

Dai, diteci ancora quella cosa dei “lavori che gli italiani non vogliono fare”

VERIFICA LA NOTIZIA

Era stata contattata su Facebook per un lavoro, poi è iniziato l’incubo. Un immigrato di 39 anni è stato arrestato dai carabinieri per aver segregato, picchiato e stuprato una ragazza italiana a Milano: attirata con la scusa di darle un lavoro come badante.

I militari di Corsico (Milano) lo hanno fermato ieri a Pero (Milano) ma la violenza è avvenuta alcune settimane fa. L’uomo avrebbe contattato la vittima fingendosi una donna in cerca di una badante e facendola arrivare a Milano. Poi con la scusa di portarla a casa della datrice di lavoro l’ha violentata.




Lascia un commento