Sondaggio boom per la Lega: Mattarella mette le ali a Salvini

Condividi!

La marcia della Lega verso il 30 per cento è inarrestabile. E, ancora, non c’è l’effetto Oettinger, commissario Ue che ci vuole insegnare a votare a colpi di spread. E anche l’effetto ‘Mattarella’ è limitato, visto che solo l’ultimo giorno di sondaggio riguarda il post-Savona.

Veniamo ai numeri. La Lega è virtualmente primo partito, tenendo conto di quello che abbiamo scritto in precedenza. Secondo il sondaggio ha quasi agguantato il M5s. Insieme, i due fronti populisti sfiorano il 60 per cento, sfondato insieme a FdI:

Forza Italia plana verso l’irrilevanza, ‘grazie’ alle sue posizioni schiacciate sulla Merkel. Il PD galleggia.




Lascia un commento