Presepe profanato: Gesù Bambino crocifisso a testa in giù

Condividi!

Il bambolotto che rappresenta Gesù è stato crocifisso a testa in giù, in segno di spregio da parte dei soliti ‘ignoti’.

Vergogna a San Secondo, Parma, all’interno del parco della Rocca dei Rossi: nella notte tra Natale e Santo Stefano alcuni ignoti si sono introdotti all’interno del parco e hanno vandalizzato il presepe, che era stato allestito, come ogni anno, dai volontari della Pro Loco.

VERIFICA LA NOTIZIA

Oltre a danneggiare il bambolotto che rappresenta Gesù lo hanno anche crocifisso a testa in giù, utilizzando alcuni rametti recuperati nei dintorni. Sui social network si sono susseguiti i messaggi di sdegno e di condanna del gesto e della profanazione del presepe nel giorno di Natale.




Lascia un commento