Boldrini otelma: “Ius Soli è il futuro”



Il buon Lombroso, oggi vendicato dalla genetica, scriverebbe un trattato sul suo ‘volto’ dal ghigno di una fiera affamata:

BOLDRINI "Lo ius soli è il futuro".Questo la signora lo dice nello stato europeo che rilascia PIÙ CITTADINANZE.Già oggi un 18enne nato in Italia, ma straniero, può benissimo richiederla, anche se figlio di genitori clandestini alla sua nascita, senza reddito e con una continuità di residenza sul territorio a cui vengono concesse deroghe di assenza di attestazioni, come iscrizione a scuola, medico, studi all'estero, residenza ecc… (a Bologna anche un anno senza documenti).STIAMO PARLANDO NON DEI DIRITTI DEI BAMBINI CHE GIÀ LI ANNO, MA DELLA volontà ormai palese di REGALARE la CITTADINANZA, sperando di ottenere magari un pugno di voti!!!

Posted by Lucia Borgonzoni on Saturday, November 4, 2017

Boldrini è una donna ossessionata. Le sue ossessioni sono distruggere quel che resta dell’Italia e censurare chi si oppone a questa distruzione. Per questo ha intrecciato rapporti poco trasparenti con Facebook e Goolag, rapporti sui quali qualche magistrato potrebbe anche indagare, se non fosse impegnato a fotografare reduci 90enni al cimitero.

Il futuro non è lo ius soli. Il futuro è lo ius sanguinis. Oppure non è. A meno che non vogliate considerare ‘futuro’ gli sgozzamenti quasi quotidiani che avvengono in Francia. Lì, il futuro è già arrivato. E non è un granché.



Lascia un commento